Mi trovi anche qui!!!

mercoledì 20 agosto 2014

Focaccia veloce di Kamut!!!

focaccia con grano Khorasan
Ciao a tutti!!!!! Questa focaccia stava negli archivi delle foto da pubblicare da tanto tempo.....va beh come parecchie ricette ultimamente visto che aggiorno il blog a singhiozzi! Era la prima volta in assoluto che utilizzavo e mangiavo qualcosa con questa farina di grano Khorasan, conosciuta da tutti con il marchio registrato Farina di Kamut. Devo dire che la focaccia era proprio ottima!
Ho comprato la farina un po di tempo fa per pura curiosità e poi perché' un'amica tempo fa mi chiese aiuto per la pizza di Kamut ma non avevo la più' pallida idea se reggesse le lunghe lievitazioni e l'alta idratazione. E quindi qual'e' il modo migliore per aiutare le amiche che digeriscono meglio questa farina in futuro? Ovviamente mettere le mani in pasta e toccare questa farina....impastando non con la planetaria come faccio quasi sempre ma a mano!

FOCACCIA VELOCE DI KAMUTINGREDIENTI 
300g di farina di kamut bio240g di acqua1g circa di lievito di birra fresco1 cucchiaino di sale1 cucchiaio d'olio + 1 cucchiaio d'acqua per l'emulsione (da aggiungere alla fine)Sale grosso a piacere Pomodorini Origano
In una ciotola mischiate tutti gli ingredienti (tranne l'olio) con una spatola. Lavorate l'impasto a lungo ripiegando l'impasto verso il centro. Essendo un impasto ad alta idratazione non e' molto semplice da gestire quindi per riuscire a gestirlo al meglio oleate per bene il piano da lavoro e rovesciate l'impasto. Spalmate un po di olio extra vergine di oliva nell'impasto , oleatevi le mani e ripiegate l'impasto ripetutamente su se stesso in due parti (Tecnica dello Slap and Fold). In questo modo l'impasto diventera' manegevole, liscio ed elastico. Formate una palla e mettetela a lievitare dentro una ciotola leggermente oleata coperta con della pellicola trasparente fino al raddoppio. Con questo caldo ci vorranno circa 3/4 ore. Stendete l'impasto con le mani leggermente bagnate in una teglia leggermente oleata. Preparate un'emulsione con 1 cucchiaio di olio  evo e 1 cucchiaio d'acqua circa e distribuitela sulla focaccia. Condite la focaccia come più' preferite, a me piace tanto con i pomodorini e una spolverata di origano. Cospargete la superficie con il sale grosso e fate lievitare per 30/40 minuti. Cuocete nel forno già  caldo a 220ºC per circa 15/20 minuti. 

focaccia con grano Khorasan

lunedì 11 agosto 2014

Salsiccia di Calabria DOP: Gusto piccante e profumo intenso!!!


Per me che sono spesso fuori casa…..anzi diciamola tutta sto più all’estero che a casa, e’ spesso molto difficile mangiare in modo sano ed equilibrato. Volendo e con un po di sacrifici pero’ cerco sempre di non esagerare e ci riesco. Il pasto fuori casa ideale dovrebbe essere pratico, nutriente, gustoso e naturale ma anche leggero ed equilibrato! I salumi, come vi ho parlato in questo post al giorno d’oggi sono una fonte di ottime sostanze nutritive: proteine nobili, grassi insaturi, vitamine e minerali. L’ideale per un pasto equilibrio sarebbe abbinare i salumi al pane o mangiarli con frutta e verdura. Una cosa che mi e’ sempre stata detta da quando sono a dieta e ‘ che una buona dieta dimagrante deve sempre includere tutti gli alimenti in maniera quanto più possibile equilibrata! 


I salumi di Calabria a marca DOP offrono un buon apporto di proteine, hanno un giusto contenuto lipidico e sono fonte di preziosi sali minerali.
 Si caratterizzano inoltre per il loro sapore piccante e per il profumo intenso e naturale. Le origini della produzione dei salumi in Calabria molto probabilmente risale al periodo delle colonizzazioni greche nelle coste ioniche. La salsiccia di Calabria DOP e’ intrecciata nella caratteristica forma a catenella o legata nella caratteristica forma ad “U”. E’ di un colore rosso naturale o vivace, ha una grana media e un profumo intenso. Si ricava dall’impasto delle carni della spalla e del sottocosto. Viene aromatizzata con semi di finocchio, pepe nero o pepe rosso dolce o piccante. La Salsiccia di Calabria viene insaccato in budella naturali di suino, successivamente intrecciate nella caratteristica forma a catenella o a ferro di cavallo. La stagionatura dura non meno di trenta giorni.


Google+ Badge

 

Template by: Bright Sunshine Designs by Mary - Affordable Custom Blog Design © 2012