birra

PANE SOFFICE ALLA BIRRA

mercoledì, aprile 22, 2020


Ultimamente ricevo tante richieste di aiuto per fare il pane in casa, tanti vedono le mie foto su instagram e sognano di fare un pane con grossi alveoli. Io amo esteticamente il pane con gli alveoli grossi ma questi non determinano se un pane é buono o no e non é che un pane con una alveolatura piccola ma comunque soffice e legero sia meno bello esopratutto meno buono.
Questo pane per esempio, fatto ormai ai primi di marzo, mi ha sorpeso per il suo profumo dato dalla birra, la sofficita' data dall'uovo e gli alveoli piccoli ma regolari dati dalla bassa idratazione. 
Noi a casa ci siamo innamorati e sicuramente e' da rifare! E' perfetto per tutto, da mangiare con la nutella, con una bruschetta ma anche per fare la scarpetta. 
Gia' lo scorso anno provai a fare un pane con l'uovo nell'impasto e vi parlai dei benefici nell'impasto qui

PANE SOFFICE ALLA BIRRA INGREDIENTI
  • 300g di farina tipo 1 w300
  • 200g di semola rimacinata
  • 200g di birra 
  • 120g di acqua
  • 100g di licoli al raddoppio
  • 12g di sale
  • 1 uovo piccolo 

Versate nella ciotola della planetaria la farina, il licoli lievitato e al raddoppio, l'uovo leggermente sbattuto, il sale, la birra e parte dell'acqua. Iniziate ad impastare a bassa velocità  con il gancio a spirale e aggiungete il resto dell'acqua poco alla volta. Impastate da prima a bassa velocità per poi aumentarla leggermente quando l'impasto inizia a prendere corda. 
Trasferite l'impasto nel piano di lavoro e lasciate puntare 15 minuti così scoperto. Poi procedete con i tre classici giri di pieghe, un giro ogni 30 minuti. Coprite a campana dopo ogni giro. Io ho inizaito con due giri di pieghe slap and fold e ho chiuso con una piega a tre. 
Trasferite l'impasto in un contenitore leggermente oleato, coprite e fate lievitare fino al raddoppio. A questo punto fate una preforma, una semplice piega a tre, coprite a campana e fate riposare per 30 minuti. Proseguite con la formatura del pane come piú preferite e trasferitelo nel cestino per la lievitazione. Fate lievitare per circa 30 minuti a temperatura ambiente per far ripartire la lievitazione e trasferite in frigo, nella parte piú fredda, per qualche ora. Io l'ho messo circa 8 ore in frigo poi ho proseguito con la cottura frigo-forno
Riscaldate il forno al massimo con la pietra refrattaria dentro ( o la leccarda) e un pentolino d'acqua sul fondo. Cuocete il pane nella pietra refrattaria calda (o nella leccarda calda del forno) a 230ºC con il pentolino di acqua calda per i primi 15 minuti. Poi togliete il pentolino e proseguite la cottura abbassando la temperatura gradualmente per altri 40-45 miuti. Gli ultimi 10 minuti di cottura con lo sportello leggermente aperto o in funzione ventilato. 


Togliete il pane dal forno e lasciate raffreddare completamente in una griglia o in verticale.


You Might Also Like

1 commenti

  1. Ho rifatto anch'io il tuo pane con l'uovo nell'impasto ed il risultato fu sorprendente! Come posso resistere a questa variante con la birra???
    ...immagino che tu sappia già la risposta..

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!