lievitazione naturale

Panini alla ricotta

lunedì, febbraio 24, 2020


Ricette che arrivano al cuore, chiudi gli occhi mentre le assaggi e ti riportano a tanti anni fa' in Sardegna quando da bambina le mangiavi.
Sono dei paninetti tipici sardi con la ricotta e spesso anche zafferano di una bontá unica! Soffici e dal profumo unico.
Veramente facili da fare sia con lievito madre che con lievito di birra.

PANINI ALLA RICOTTA INGREDIENTI
  • 150g di semola rimacinata
  • 150g di farina (io tipo1 di media forza)
  • 60g di Licoli (oppure 3g di lievito di birra fresco)
  • 200g di ricotta di pecora
  • 8g di sale
  • 5g di malto diastasico
  • 150g di acqua
Nella ciotola della planetaria versate le farine, il malto,  l'acqua, il licoli e il sale e impastate a bassa velocitá fino ad ottenere una palla poco idratata.Per ultimo aggiungete la ricotta e incorporatela per bene all'impasto. L'impasto risultera morbido e non elastico. Trasferite l'impasto in un contenitore leggermente oleato, coprite e fate lievitare fino al raddoppio. Io l'ho tenuto tutta la notte in frigo a 10 gradi. 
Dopo il raddoppio dividete l'impasto in parti uguali. Io ho formato nove palline da 80g circa ciascuna. Arrotondate le palline velocemente, in cottura poi é normale che si spacchino ed e' la caratteristica di questi paninetti. Trasferite i panini in una teglia ricoperta da carta forno.Spolverate con abbondate farina (io semola e farina tipo 1) e fate lievitare nuovamente fino a quasi il raddoppio.Cuocete a 200ºC per 20 minuti circa o fino a quando sono dorati. 
Fate raffreddare e gustateveli! 


You Might Also Like

1 commenti

  1. E' bastato leggere gli ingredienti e la tua introduzione per sentirli sciogliere in bocca in tutta la loro golosità!

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!