crostata

TARTE AU CITRON MERINGUÉE

lunedì, marzo 25, 2019



Ciao a tutti, e' da un po che non aggiornavo il blog, e ogni tanto torno con un dolce che non sia lievitato. Ormai sto prendendo gusto a fare la frolla. Sabato mattina ho trovato al supermercato dei bellissimi limoni di Sorrento e quasi automaticamente la scelta del dolce da portare a cena a casa di amici è caduta su questa crostata al limone meringata! Datemi un dolce con la meringa e mi farete felice 😂 per fortuna ne ho preparata tanta perché di solito finisce prima nella mia pancia poi nel dolce 😜

TARTE AU CITRON MERINGUÉEINGREDIENTI
Per la frolla di Christophe Felder
  • 200g di farina
  • 25g di farina di mandorle
  • 120g di burro morbido
  • 1 uovo
  • 80g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di pasta di vaniglia 
  • 1 pizzico di sale
Per la lemon curd

  • 6 tuorli d'uovo
  • 4 limoni grandi (succo e scorza)
  • 70g di frumina
  • 200g di zucchero
  • 100g di burro 
Per la meringa italiana

  • 50g di albumi
  • 100g di zucchero
  • 33g di acqua
Per la ricetta della frolla di Felder vi rimando qui. Stendete la frolla nello stampo imburrato e infarinato, bucherellate bene il fondo e cuocete a 170/180ºC per 20/25 minuti.
Per la crema di limone, togliete la scorza del limone con il pela patate , spremete e poi filtrate il succo.
In una ciotola a bagnomaria metteteil succo dei limoni con la scorza e il burro. Fate sciogliere bene il burro e poi aggiungete la frumina e lo zucchero. Fate sciogliere bene lo zucchero e mescolate di continuo con una frusta. Filtrate dalla scorza del limone e rimettete la crema nella stessa ciotola, aggiungete i tuorli e mescolate fino a raggiungere la consistenza desiderata. Lasciate raffreddare. 
Per la meringa italiana: In un pentolino fate cuocere lo zucchero con l'acqua fino a quando raggiunge la temperatura di 118ºC. Nel frattempo iniziate a montare gli albumi nella planetaria a bassa velocità.   Quando lo sciroppo ha raggiunto la temperatura giusta versatelo a filo negli albumi. Montate fino a quando la meringa e' fredda. 
Assemblate il dolce mettendo la crema al limone sopra la frolla, decorate con la meringa come più preferite e passatela al grill pochi istanti per "bruciacchiare" la meringa (ahimè purtroppo io non ho il cannello). 



You Might Also Like

1 commenti

  1. Adoro questa crostata anche se non sono un'amante come te della meringa! Bellissima anche nell'estetica ma da te non mi aspettavo niente di diverso!

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!