carnevale

Bomboloni e fatti fritti a lievitazione naturale

venerdì, gennaio 25, 2019

Bomboloni ripieni di crema

Oggi vi propongo una ricetta dell'archivio che ho preparato lo scorso anno e non so perché non ho mai pubblicato. Ma visto che Carnevale e' ormai alle porte direi che e' il caso di condividere con voi la ricetta dei fatti fritti sardi di zia Bruna con lievito madre però. Marcello ogni anno mi parla della bontà dei fatti fritti che gli preparava sempre la zia e finalmente dopo tanti anni li ho provati. più leggeri rispetto a quelli di mia nonna che ha sempre usato lo strutto al posto del burro. Sono fantastici così semplici ma ance farciti con la crema.

FATTI FRITTI E BOMBOLONI INGREDIENTI
  • 450gg di farina
  • 200g di latte
  • 75g di pasta madre
  • 75g di burro morbido
  • 75g di zucchero
  • scorza di 1 limone
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia con i semi
  • 2 uova grandi
  • 3g di sale
  • 1/2 bicchierino di vermout (io limoncello ) 
  • per la crema pasticcera trovate la ricetta qui
Sciogliete nella ciotola della planetaria, usando la foglia , la pasta madre nel latte leggermente tiepido. Aggiungete della farina, quanto basta per incordare l'impasto. Aggiungete 1 uovo all'impasto poi subito dopo 1/3 dello zucchero e della farina. Incordate nuovamente l'impasto e aggiungete l'altro uovo , 1/3 dello zucchero e altra farina, riprendete l'incordatura e aggiungete il limoncello, la scorza del limone, il sale, il restante 1/3 di zucchero e la farina.Incordate nuovamente l'impasto a velocità' medio bassa. Aggiungete il burro morbido in 3 volte, ribaltate l'impasto ad ogni aggiunta. Assicuratevi pero' che la prima parte sia ben assorbita prima di aggiungere quella successiva. Impastate fino a quando l'impasto risulta liscio, lucido ed elastico. Cambiate la foglia con il gancio e serrate l'incordatura per qualche minuto. Fate la prova del velo per vedere se l'impasto e' pronto. Trasferite l'impasto in una ciotola, coprite con la pellicola e fate lievitare al caldo (28ºC) fino al raddoppio. Dividetelo in parti uguali da circa 60g l'una, date la forma a sfera e una volta formate tutte le palline con le dita o uno stampino piccolo praticate il foro al centro per formare delle ciambelle per fare i classici fatti fritti sardi oppure lasciate le palline intere per fare i bomboloni. Sistemate le ciambelle e palline su un telo spolverato di farina e coprite con della pellicola o un altro telo. Lasciate lievitare al caldo fino al raddoppio circa 1 ora e mezza. Riscaldate l'olio e quando raggiunge la temperatura di 170ºC friggete le ciambelle, fatele dorare leggermente su entrambe le parti. Scolate le ciambelle e trasferitele su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.  Farcite i bomboloni con la crema e spolverate bene  con dello zucchero semolato.


Fatti fritti a lievitazione naturale

Fatti fritti a lievitazione naturale

You Might Also Like

2 commenti

  1. che spettacolo, chissà che buone, complimenti <3 <3

    RispondiElimina
  2. Nooo...ci stavi per privare di questa delizia?? Orroreeee :-P
    Sempre fantastica Nicoletta, complimenti e felice we <3

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!