brioche

BUCHTELN CON MELE CARAMELLATE

sabato, ottobre 27, 2018



Qualche settimana fa nel gruppo di Facebook di Paoletta Sersante del blog Anice e Canella é nato un nuovo tormentone! Potevo io esimermi dal provarlo? Ovviamente no!
Paoletta é stata la mia prima maestra di panificazione, prima attraverso un forum di cucina e il suo blog poi nel 2010 quando tornata a vivere in Italia dall'Inghilterra, sono riuscita a fare il mio primo corso con lei e Adriano. Quanta acqua é passata sotto i ponti da allora. La mia passione era già grande ma in questi 8 anni é cresciuta sempre di più! Le ricette di Paola sono sempre una garanzia, impossibile che non escano! Mr Buch é una nuvola di bontà, profumatissimo e soffice come una nuvola. Io ho voluto farcirlo con un ripieno diverso dalle solite creme e veramente sono super golosi! Dovete assolutamente provarli e non ve ne pentirette!

IL BUCHTELN CON LE MELE CARAMELLATEINGREDIENTI
  • 300g di farina w330
  • 5g di lievito di birra
  • 3 tuorli di uova medie
  • 120g di latte
  • 30g di acqua
  • 45g di zucchero
  • 5g di sale
  • 45g di burro di cui 25g fuso con scorza di arancia grattugiata 
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di rum (io limoncello )
Per il ripieno:
  • 2 mele piccole
  • 1 noce piccola di burro
  • il succo di 1 limone
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • Cannella 
Fate sciogliere 25g di burro con la scorza dell'arancia grattugiata e fate raffreddare.Fate un lievitino con i 120g di latte, 120g di latte presi dal totale della farina e il lievito di birra. Impastate velocemente con la forchetta e coprite. Fate lievitare fino a quando e' bello gonfio e iniziano a vedersi le prime fossette. Nel frattempo preprate il ripieno.Sbucciate le mele e tagliatele a dadini. In un pentolino fate saltare le mele con una noce di burro, aggiungete il succo di limone, lo zucchero di canna e la cannella. Cuocete per qualche minuto fino a quando sono morbide e fate raffreddare. Quando il lievitino é pronto versatelo nella ciotola della planetaria con i 30g di acqua e qualche cucchiaio di farina per ottenere una massa morbida ma legata. Poi alternate in 3 volte i tuorli con lo zucchero e la farina rimasta. Impastate con la foglia a velocità medio bassa ribaltando l'impasto prima di ogni aggiunta, con l'ultima aggiunta di farina aggiungete anche il sale. Aggiungete il burro morbido poco alla volta e infine anche il burro fuso in precedenza, ribalta, aggiungi il rum (io ho usato il limoncello) e ribalta nuovamente. Impastate fino ad incordare l'impasto. Deve risultare liscio ed elastico, fate la prova velo.Arrotondate e fate riposare l'impasto coperto a campana per 40 minuti. Fate le pieghe di forza di tipo 2 ( le trovate qui ) e lasciate riposare l'impasto altri 20 minuti. Spezzate l'impasto in pezzature da circa 50g l'una, ne verranno 12, e arrotondate ma senza stringere. Dopo 10 minuti schiacciate leggermente ogni pallina con le mani, mettete il ripieno al centro e chiudete. Arrotondate e disponetele nella teglia con la chiusura sotto, abbastanza vicine l'una con l'altra. Spennellate con del burro fuso, coprite con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio. Spennellate nuovamente con il burro e cuocete a 180ºC per circa 15 minuti o fino a quando iniziano a dorare leggermente (meglio una cottura giovane). 




You Might Also Like

1 commenti

  1. Conosco bene le opere (da acquolina) di Paoletta e tu adesso mi fai davvero sbavare di fronte a queste soffici nuvole di bontà!!! Complimenti e felice inizio settimana che in loro compagnia sarà stato memorabile!

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge