butterfly pea

Butterfly pea Bread

mercoledì, maggio 02, 2018

Pane blu a lievitazione naturale

Quando mi metto in testa di fare qualcosa non c'e' nulla che tenga la devo fare! Ebbene si vi avevo già parlato della voglia di fare un pane blu in questo post del pane alla malva . Ho cercato in lungo e in largo questo Butterfly pea o fiore di pisello farfalla e finalmente l'ho trovato online! Non a prezzi modici ma ormai mi ero fissata! Questo fiore e' ricco di sali minerali, sostanze nutritive e ricchissimo di flavonoidi un antiossidante naturale per combattere i radicali liberi. Viene usato sopratutto in Asia per colorare il riso o bevande e qualcuno che vuole osare come me fa anche il pane blu ;-) Non e' introvabile, qualcuno l'ha trovato anche in erboristeria in Italia dopo aver visto il mio pane su Instagram.
Non so a voi ma a me questo colore piace tantissimo e sono pienamente soddisfatta del risultato 😄
BUTTERFLY PEA BREADINGREDIENTI

  • 450g di farina tipo 2
  • 360g di acqua 
  • 10g di polvere di pisello farfalla
  • 50g di LicoLi rinfrescato e raddoppiato
  • 10g di sale
Mettete in infusione per 10/15 minuti la polvere di fiore di pisello farfalla in 400g di acqua. L'acqua diventerà blu/viola come nella foto sotto. Per la ricetta vi serviranno solo 360g di acqua. Potete anche usare la polvere pura senza scioglierla in acqua.Nella ciotola della planetaria versate tutta la farina, il lievito madre, il sale e gran parte dell'acqua colorata. Aggiungete l'acqua rimanente piano piano mentre impastate cercando di farla assorbire tutta prima di aggiungerne altra. Impastate a velocità 1 e 2 con la foglia fino ad incordare l'impasto, poi passate al gancio per qualche minuto aumentando leggermente la velocità. Trasferite nel piano di lavoro e fate puntare per 15 minuti così scoperto. Poi procedete con 3 giri di pieghe in ciotola ogni 30 minuti, coprite la ciotola dopo ogni giro. Dopo il 3 giro di pieghe trasferite nella ciotola leggermente oleata e fate lievitare fino a raddoppio.  Formate la pagnotta come preferite infarinatela per bene e trasferitela nel cestino da lievitazione ben infarinato( io preferisco usare semola). Fate lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio. Il tempo della lievitazione/maturazione dipende dal tipo di farina che usate. Io ho usato una farina di media forza, circa w280, ho impastato la sera quindi la prima lievitazione l'ha fatta a temperatura ambiente (circa 20/22 gradi) tutta la notte. Se non e' ancora raddoppiato in frigo lasciatelo a temperatura ambiente fino al raddoppio. Accendete il forno al massimo con una pentola adatta alle cotture in forno dentro. Quando arriva a temperatura rovesciate il pane nella pentola rovente (fate attenzione!) e praticate dei tagli come più preferite. Chiudete con il coperchio, anch'esso caldo, e cuocete così per 20 minuti. Togliete il coperchio e continuate la cottura, abbassando poi la temperatura se il pane dovesse scurirsi troppo. Gli ultimi 10 minuti di cottura aprite leggermente il forno per far uscire l'umidità.  Io l'ho cotto per circa 50 minuti. Fate raffreddare completamente il pane per qualche ora (se riuscite) prima di tagliarlo.

Pane blu a lievitazione naturale


You Might Also Like

1 commenti

  1. Questo ingrediente è una vera novità x me ma il colore di questo pane è talmente meraviglioso che non mi resta altra scelta che mettermi alla ricerca!

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

SUBSCRIBE

SUBSCRIBE

Like us on Facebook