brioche

Brioche con la crema

martedì, gennaio 02, 2018


Potevo non postare come prima ricetta dell'anno un lievitato dolce per la colazione? Da piccola questa era la mia colazione per eccellenza al bar la domenica mattina. "Nico cosa prendi? La brioche!" E al bar del mio paese le facevano favolose! A Cagliari le abbiamo sempre chiamate brioche ma credo che in altre città d'Italia abbiano altri nomi.Una cosa hanno in comunque, sono buonissime! Super soffici e profumate! Non si può iniziare la giornata in modo migliore! Avrei dovuto pubblicare questa ricetta un bel po' di tempo fa, ma presa dai panettoni e poi dalle feste l'ho lasciata ad ora. Una ricetta già collaudata da amiche. Ha avuto un super successo qualche settimana fa appena ho pubblicato le foto su Facebook. Le avevo già provate con il lievito madre per fare i bocconcini ripieni di chantilly (ricetta qui) ma questa volta volta ho voluto rifarli con il lievito di birra. Ricetta base di Paoletta di Anice e Cannella.
BRIOCHE CON LA CREMAINGREDIENTI Brioche:
  • 500g di farina tipo 1 
  • 200g di latte tiepido 
  • 5g di lievito di birra fresco 
  • 2 uova (120g) 
  • 5g di sale 
  • 65g di zucchero 
  • Scorza di arancia ( io ho usato olio essenziale) 
  • 1cucchiaino colmo di pasta di vaniglia 
  • 100g di burro bavarese morbido 
  • 1tuorlo + 1 cucchiaio di latte per spennellare 
Crema pasticcera 
  • 2 tuorli 
  • 20g di fecola 
  • 50g di zucchero 
  • 200g di latte 
  • 2 cucchiaini di pasta di vaniglia 

Per la crema montate i tuorli con lo zucchero. Nel frattempo portate a bollore il latte con la vaniglia. Aggiungete la fecola ai tuorli montati. Mischiate bene e aggiungere il latte caldo. Trasferite la crema in un pentolino e cuocere a fuoco basso mescolando fino a quando avete raggiunto la consistenza desiderata. Trasferite in una sac a poche. Mettete nella ciotola della planetaria tutti gli ingredienti tranne il burro e gli aromi. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Aggiungete la vaniglia, l'arancia e il burro in 3 volte. L’impasto deve risultare liscio, elastico e lucido. Trasferite in una ciotola e fate lievitare fino al raddoppio. Sgonfiate l’impasto e formate delle palline da 70/80g l’una. A me ne sono venute 12. Fate lievitare una mezz’ora e mette in frigo per 10 ore. Portate le brioche a temperatura ambiente e quando sono raddoppiate spennellate con un tuorlo sbattuto con un goccio di latte. Potete anche mettere l'impasto in frigo prima che raddoppi e poi proseguire, al raddoppio, con la formatura delle palline.  Decorate le brioche con la crema pasticcera e le codette di zucchero. Cuocete a 180 gradi per 20/25 min o fino a doratura.




You Might Also Like

2 commenti

  1. che spettacolo queste brioche!! O_O a presto Buon anno!!

    RispondiElimina
  2. Buon anno cara :-) venire a trovarti e sentire questo profumino apre lo stomaco :-P
    Bravissima, chissà che meravigliose colazioni vi state regalando..quasi quasi domattina vengo da te :-P
    A presto <3

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE