Dolci Natalizi

Panettone a lievitazione naturale

martedì, dicembre 20, 2016

Potevo anche quest'anno esimermi dal provare una nuova ricetta di panettone? eh no... io aspetto le grandi feste sopratutto per panettonare 😂 Non amo mangiarlo ma farlo e' la challenge che mi emoziona di più, e devo dire che sono anche più buoni di quelli che si comprano e li mangio più volentieri. Quest'anno ho avuto il piacere e l'onore di partecipare ad un corso di un giorno con il maestro Raffaele Pignataro, oltre ad aver affinato la tecnica e imparato cose nuove ho anche portato a casa un pezzetto del suo Ciro, una pasta madre super arzilla.
Vi lascio gli ingredienti e le dosi che ho utilizzato io per questi panettoni ma per la ricetta vera e propria vi rimando al blog di Pignataro.
Io purtroppo ( o per fortuna) per le feste lavoro e non credo di riuscire a pubblicare un altro post con gli auguri, per cui vi faccio ora i miei più cari auguri di Buon Natale. Che Babbo Natale vi porti tanta serenità, felicità e amore


.PANETTONE A LIEVITAZIONE NATURALE INGREDIENTI per due panettoni da 500g e 4 da 750g1 impasto
  • 480g di farina panettone
  • 180g pasta madre rinfrescata 3 volte
  • 200g di acqua
  • 140 di zucchero
  • 170g di tuorli ( io uova a pasta gialla)
  • 120g di burro ( io ho usato il Corman)
2 impasto
  • 150g di farina panettone
  • 40g di acqua
  • 120g di zucchero
  • 180g di burro
  • 140g di tuorli ( io uova a pasta gialla)
  • 8g di sale
  • 50g mix aromatico
  • 128g di arancia candita
  • 150g di uvetta
  • 290g di cioccolato 
Mix aromatico
  • 13g di acqua
  • 13g di zucchero
  • 1g di sale
  • 25g di miele di acacia 
  • 75g di arancia candita
  • 7.5g di burro
  • 1 bacca di vaniglia
Per il procedimento della ricetta vi rimando al blog di Raffaele Pignataro Il Crudo e il Cotto e al suo vademecum. Io vi posso solo consigliare di leggere la ricetta tante volte e di capire i vari passaggi prima di imbarcavi in questa avventura. È necessario usare una farina tecnica per il panettone, ingredienti di qualità, avere il lievito madre bello attivo e in forza e tanta pazienza! Non abbiate fretta, non prendete impegni perché questa preparazione vi terrà impegnati per due giorni ed è necessario seguire la lievitazione costantemente. 





Con questa ricetta partecipo a Panissimo#46, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da Cardamomo & co.


You Might Also Like

7 commenti

  1. Questo anno ero sprovvista del LM, mi rifarò magari per il prossimo...
    Intanto però davvero mille complimenti per questa delizia!!!!
    Auguro di buone feste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No peccato....io avrei voluto estinguerlo ma non ci sono riuscita, poi ho ricevuto anche un pezzetto del lievito di Pignataro per fortuna bello attivo. Auguri!

      Elimina
  2. Nicoletta che bellezza! grazie per questa meraviglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Sandra per i complimenti e per l'aiuto nella pubblicazione su Panissimo

      Elimina
  3. Ciao Nicoletta, riesco solo ora a passare a farti i miei più sinceri auguri di felici feste! sono rientrata in Italia da pochi giorni e ancora non mi sono ambientata :-P
    Grazie x essere passata a trovarmi durante la mia assenza <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove sei stata di bello? vengo a leggere da te...magari trovo qualche tuo bellissimo racconto! Un abbraccio e tanti auguri!

      Elimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE