arredamento

Piccoli consigli su come arredare la sala da pranzo

lunedì, ottobre 19, 2015

Sala da pranzo moderna di Grossmann Architekten
di Grossmann Architekten/homify.it

La cucina e la sala da pranzo sono il fulcro della casa, gli ambienti più importanti,simbolo di condivisione, di famiglia. La cucina é l’ambiente dove preferisco stare da sola per sbizzarrire la mia fantasia, mettere le mani in pasta, dare forma a nuovi tipi di pane, creare nuove ricette. Ma la sala da pranzo é il luogo in cui posso condividere ogni giorno con la famiglia, con gli amici, l’amore per il buon cibo ma anche la vita quotidiana. Deve essere comoda e accogliente, unica cosa che non vorrei in questa stanza é il televisore! Si perché oltre a gustare tante buone pietanze nella sala da pranzo si deve parlare, discutere e ridere. Mi piace che sia un ambiente legato non solo al cibo ma anche al gioco, al divertimento, alla gioia! 
Ecco i miei consigli per arredare la sala da pranzo dei miei sogni!

Sala da pranzo moderna di Enblanc
di Enblanc/homify.it

Io prediligo una linea semplice con pochi mobili, pareti chiare o pastello per rendere la stanza più luminosa e dare il senso di spazio, sopratutto se la sala non é molto grande. Deve essere bella ed elegante, deve rispecchiare la nostra personalità ma deve comunque essere pratica e funzionale rispettando le esigenze di tutti i membri della famiglia. Gli ambienti troppo decorati e con troppi mobili li trovo poco pratici da vivere e anche noiosi da mantenere. 
Il tavolo é l’elemento principale, il protagonista dei lunghi pranzi domenicali in famiglia, delle cene con gli amici il sabato sera, simbolo di classe e eleganza. Attorno al tavolo si mescolano cibo e sentimenti, il luogo della convivialitá  per eccellenza!
Per me deve essere non troppo grande per non far sentire gli ospiti distanti, rettangolare e in posizione centrale. Preferisco i tavoli che hanno le gambe agli angoli, mi é capitato spesso in casa di amici o in ristorante di essere seduta tra gli spigoli o in mezzo alle gambe e lo trovo estremamente scomodo. Mi piacciono i tavoli larghi ma non troppo, per gli ospiti seduti uno di fronte all’altro ci devono stare sia i piatti che i bicchieri ma dovrebbe esserci anche abbastanza spazio per le bibite e i piatti di portata.
Le sedie devono essere comode, é un must! Devo poter star seduta per ore senza avere fastidiosi dolorini. Mi piace sia lo stile contemporaneo, con sedie bianche magari in pelle e con i braccioli, ma anche lo stile shabby o country con le sedie in legno ma assolutamente arricchite con dei cuscini colorati, per dare un tocco di colore alla stanza.

Sala da pranzo moderna di Estudio Paula Herrero Arquitecta
di Estudio Paula Herrero Arquitecta/homify.it 

Un altro fattore non trascurabile in una sala da pranzo é l’illuminazione.É molto importante che sia illuminato il protagonista della sala, il tavolo, possibilmente al centro se non si tratta di un tavolo molto lungo. Odio mangiare al buio, mi piacciono le stanze piene di luce naturale di giorno ma anche ben illuminate la sera. La luce aiuta a creare l'atmosfera perfetta in ogni situazione, dal pranzo in famiglia alla cena romantica, quella giusta riesce a far apparire anche le pietanze più appetitose. La luce dovrebbe peró essere indiretta, deve illuminare dolcemente le persone e i piatti senza accecarle. Io preferisco le lampade a sospensione al centro del tavolo, proprio come quella della foto qui sotto.   


Möbel, Boden und Beleuchtung bilden eine perfekte Symbiose : Sala da pranzo in stile scandinavo di pur natur
Möbel, Boden und Beleuchtung bilden eine perfekte Symbiose di pur natur/homify.it




You Might Also Like

0 commenti

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE