lunga lievitazione

Pizza con scamorza affumicata e guanciale cotta nella pietra refrattaria!!!

martedì, aprile 15, 2014

Pizza con scamorza affumicata e guanciale
Ciao a tutti!!!! Eccomi al volo con la ricetta della pizza più' buona che abbia fatto ultimamente....per una volta ho abbandonato il lievito madre e ho usato quello di birra, ma non volevo aspettare che si riattivasse dopo il rinfresco...la lievitazione era già' abbastanza lunga. Purtroppo le foto non rendono bene....mentre scattavo le foto la batteria della macchina fotografica e' morta...e volevo mangiarla subito e calda quindi grazie al mio telefono sono comunque riuscita a fare qualche foto veloce veloce. E sono proprio contenta del risultato di questa pizza...leggerissima...un bel cornicione e i buchi che tanto mi piacciono !!! La ricetta non e' mia....ma del mitico Adriano Continisio e vi consiglio assolutamente di provarla! Io ho solo messo un pochino di lievito in meno....per il resto la ricetta l'ho seguita così' com'e'! Vi do la ricetta per una pizza bella grande! Io questa volta ho deciso di condirla con una buona scamorza affumicata e un guanciale buonissimo Terre Ducali

PIZZA COTTA NELLA PIETRA REFRATTARIA CON SCAMORZA AFFUMICATA E GUANCIALEINGREDIENTI per 1 pizza
80g di farina buratto
80g di farina forte tipo 1 macinata a pietra110g di acqua
0.3g di lievito di birra fresco
3g di sale1 filo d'olio5 fettine di guanciale Terre Ducali1 mozzarella piccolascamorza affumicata
Sciogliete il lievito di birra nell'acqua, aggiungete circa metà della farina prevista e  inserite il sale. Impastate con la foglia e continuate ad inserire la rimanente farina un po’ alla volta sino ad esaurimento. Incordate l'impasto e serrate l'incordatura con il gancio. Prima di passare al gancio, quando la massa è ben agrappata e rimane un dischetto sul fondo della ciotola della planetaria, aggiungete un po’ di olio extra vergine. Arrotondate la pasta e lasciare puntare a temperatura ambiente per un ora circa. Spezzate l’impasto e formate i panetti. Tenete l'impasto a temperatura ambiente per un'altra ora e poi  lasciate riposare frigorifero per almeno 36 ore.  Trascorso il tempo di maturazione in frigo riporre a temperatura ambiente per almeno 1 ora. Nel frattempo riscaldate il forno con la pietra refrattaria sul fondo. Formate la pizza cercando si spostare i gas verso l’esterno per dare il modo di creare il cornicione in cottura. Farcite la pizza con la mozzarella e la scamorza tagliate a dadini aggiungete un filo d'olio e il sale. Infornate con la pala sulla pietra refrattaria ben calda. Io la faccio cuocere 2/3 min nel ripiano più  basso del forno e circa 2 minuti nel ripiano più  alto con il grill acceso finche' la mozzarella si e' sciolta per bene.  Appena la pizza e' cotta distribuite le fettine di guanciale su tutta la superficie. 

Pizza con scamorza affumicata e guanciale


pizza con scamorza affumicata e guangiale

You Might Also Like

4 commenti

  1. Vengo a saludarte y desearte Buena Pascua,exquisita pizza su masa esponjosa una delicia,abrazos

    RispondiElimina
  2. bellissima, non capisco se è un mio problema di schermo ma non vedo la ricetta interamente. mi piacerebbe vedere come l'hai fatta perchè è davvero bellissima!
    grazie

    RispondiElimina
  3. Scusa Camilla....non avevo letto il tuo commento...io riesco a vedere bene la ricetta....sia dal telefono, ipad e computer....non so perché' tut non la veda. te la scrivo qui magari, perché' questa ricetta merita veramente.
    NGREDIENTI per 1 pizza

    80g di farina buratto
    80g di farina forte tipo 1 macinata a pietra
    110g di acqua
    0.3g di lievito di birra fresco
    3g di sale
    1 filo d'olio
    5 fettine di guanciale
    1 mozzarella piccola
    scamorza affumicata

    Sciogliete il lievito di birra nell'acqua, aggiungete circa metà della farina prevista e inserite il sale. Impastate con la foglia e continuate ad inserire la rimanente farina un po’ alla volta sino ad esaurimento. Incordate l'impasto e serrate l'incordatura con il gancio. Prima di passare al gancio, quando la massa è ben agrappata e rimane un dischetto sul fondo della ciotola della planetaria, aggiungete un po’ di olio extra vergine.
    Arrotondate la pasta e lasciare puntare a temperatura ambiente per un ora circa. Spezzate l’impasto e formate i panetti. Tenete l'impasto a temperatura ambiente per un'altra ora e poi lasciate riposare frigorifero per almeno 36 ore. Trascorso il tempo di maturazione in frigo riporre a temperatura ambiente per almeno 1 ora. Nel frattempo riscaldate il forno con la pietra refrattaria sul fondo. Formate la pizza cercando si spostare i gas verso l’esterno per dare il modo di creare il cornicione in cottura. Farcite la pizza con la mozzarella e la scamorza tagliate a dadini aggiungete un filo d'olio e il sale. Infornate con la pala sulla pietra refrattaria ben calda. Appena la pizza e' cotta distribuite le fettine di guanciale su tutta la superficie.

    RispondiElimina
  4. graziee! sei stata gentilissima! davvero. la voglio provare a presto. un abbraccio

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE