Dolci

Pan' e saba moderno!!!

lunedì, ottobre 28, 2013

Forma Savarin Pavoni Idea; piatto in ceramica In forma Pavoni Idea
Buongiorno a tutti! Eccomi qui con una ricetta per me particolare....una ricetta della mia infanzia, e per me importante perche' e' della mia dolcissima nonna! La mia nonnetta sprint come la chiamavamo da bambine io e mia sorella.... Ed eccomi quindi a preparare un dolce della tradizione sarda, mentre tutti preparano dolci per Halloween io seguo la mia tradizione e vi lascio questa ricetta che nella mia famiglia si e' sempre fatto per il 1 novembre.
Erano anni che non mangiavo il pan'e saba...o forse e' piu' una torta di saba. Sinceramente non mi ha mai fatto impazzire, ma per fortuna i gusti cambiano con il passare degli anni. Mia madre mi ha detto che questa e' la versione moderna, perche' quella originale e' fatta con il lievito madre e in effetti viene piu' asciutto, proprio come un pane. Comunque appena torno in Sardegna cerco di fare un po di scorta di saba e lo provero'.
Per chi non conoscesse la saba o sapa, e' semplicemente il mosto d'uva cotto lentamente e fatto restringere fino a quando raggiunge la consistenza di uno sciroppo.
Ho preparato questo dolce da fare assaggiare ai miei colleghi in aereo....e che dire..l'hanno divorato!
I giapponesi poi sono molto attaccati alle tradizioni quindi hanno gradito molto! Io ho appena mangiato l'ultima fettina superstite....e non vedo l'ora d rifarlo! Questa dose che vi do e' abbastanza abbondante....ne vengono veramente tanti. Io ne ho fatto 1/3 della dose per questa torta, forse lo stampo era un po troppo grande...ma e' andata bene cosi perche' sono riuscita a dividerlo per tutto l'equipaggio, pero' a voi consiglio di farne mezza dose se non dovete sfamare un esercito :-)


PAN' E SABAINGREDIENTI
  • 750 ml di saba  (si puo' anche diluire con il caffe' per non usarne troppa)
  • 150g di zucchero
  • 2 uova
  • 700g di farina
  • Scorza di due limoni
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina (io ho usato i semi di vaniglia)
  • Cannella e saporita a piacere (io un cucchiaino di cannella e zenzero in polvere)
  • Uva passa
  • Noci
  • Mandorle per la decorazione
  • Palline colorate
Sbattete le uova con lo zucchero. Aggiungete la saba e i vari aromi. Continuate a sbattere con il frullatore e incorporate la farina e lievito setacciati un po alla volta. Mischiate fino ad avere un impasto cremoso e liscio. Aggiungete l'uva passa e le noci e mischiate bene con una spatola. Imburrate e infarinate lo stampo (io ho usato lo stampo in silicone Pavoni Idea ), distribuite nel fondo le mandorle e versateci sopra l'impasto. Cuocete nel forno caldo a 180ºC per circa 30 minuti. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura. Fate raffreddare la torta completamente, poi inzuppate per due o tre volte la torta con dell'altra saba. Decorate con le palline colorate. 


You Might Also Like

4 commenti

  1. Che simpatica la oroma quadrata di quello stampo :)Ho una bottiglia di mosto cotto fatto dalla mamma che dimentico sempre di usare, sarebbe una bella idea questo dolce speziato. E' anche così allegro con le codette colorate.
    Mi sai dire quanta farina occorre? Manca nella lista degli ingredienti!
    Grazie e buona settimana ^_^

    RispondiElimina
  2. Uh Federica grazie!!! correggo subitissimo la ricetta!!!!

    RispondiElimina
  3. Anche io ho del mosto cotto che conservo come un dono prezioso, perfetto l'utilizzo in questo dolce !

    Baci

    RispondiElimina
  4. mai mangiata una ricetta con il pan e saba, fantastica, magari imparo ad usare la saba pure io!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE