alta idratazione

Pizza con lievito madre e 48 ore di lievitazione!!!

mercoledì, ottobre 02, 2013

Da quando ho il lievito madre non faccio altro che impastare....devo provare di tutto... e devo ancora fare pratica con i vari tempi di lievitazione. Intanto ho provato a fare una pizza con una lunga maturazione( 48 ore) e una idratazione dell'80% e devo dire che sono veramente contenta del risultato. Purtroppo l'ho stesa troppo fine e ho perso molte bolle...pero' dai qualcuna e' comunque rimasta!
E vi assicuro che era proprio buona....sopratutto con della buona mortadella al pistacchio appena affettata!!!! Provare per credere ;-)
Usando il lievito madre non avrei avuto bisogno di fare un lievitino, ma avevo rinfrescato il lievito troppe ore prima, e per quanto fosse bello arzillo questo doveva essere una scarto e ho voluto attivarlo un poco prima.

PIZZA CON LIEVITO MADRE E 48 ORE DI LIEVITAZIONEINGREDIENTI
Lievitino
  • 
70g pasta madre
  • 70g manitoba biologica 
  • 200g di acqua

Impasto


  • 30g manitoba bio
  • 100g farina tipo 0 Biologica
  • 50g semola senatore cappelli
  • 1 cucchiaino di malto in polvere
  • 10g di sale
Prima di tutto preparate un lievitino mischiando velocemente gli ingredienti nella ciotola dell'impastatrice. Coprite e lasciate riposare per circa 1 ora o fino a quando vedete che nella superficie si formano tante bollicine. Aggiungete le farine setacciate, il malto e il sale e impastate con la foglia fino ad incordare l'impasto, aumentando la velocita' gradualmente. Quando l'impasto e' ben incordato cambiate la foglia con il gancio e incordate l'impasto per qualche minuto fino a quando risulta liscio, lucido ed elastico.
Trasferite l'impasto in una ciotola leggermente oleata e lasciate a temperatura ambiente per qualche ora per far partire la lievitazione. Mettete in frigo e fate lievitare l'impasto per circa 48 ore. Tirate fuori l'impasto un paio d'ore prima di stendere la pizza. 
Stendete la pizza in una teglia leggermente oleata e lasciate lievitare un'altra oretta. 
Condite la pizza come piu' vi piace, io una parte con dell'olio mischiato con un goccio di acqua e un po di sale e una parte con gorgonzola, noci, mozzarella di bufala e lardo di colonnata. 
Preriscaldate il forno a 220ºC e cuocete la pizza per 15/20 minuti.




You Might Also Like

6 commenti

  1. Da vera italiana dico I LOVE PIZZA <3 la tua foto mi ha fatto venir voglia di pizza e mortazza (come si dice a Roma)...ma all'una e dieci di notte che dici...è tardi? :P


    http://hotelkitchengiudizidiunadonna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. io divento matta se vedo la pizza e non so resistere! un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. Ciao! Ho visto che hai fatto più volte la pasta al farto..ma l hai gia sperimentata con altri cereali (es. Avena, segale, grano saraceno..)? Dici che sarebbe fattibile?
    Grazie:):)
    Francesca

    RispondiElimina
  4. Nicoletta, questa pizza mi ha conquistato. E' bella piena di bolle

    RispondiElimina
  5. Semplicemente bravissima.B-747 strangers in the night

    RispondiElimina
  6. ma che cosa mi sono persa fino adesso???????

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE