Dolci

Raviolini alle mandorle cotti al forno!!!

venerdì, aprile 05, 2013


For the English version click here!!!
Buongiorno a tutti!!! Eccomi nuovamente a scrivervi da casa....domani finalmente riusciro' per la prima volta a partecipare ad un evento per blogger " L'artista del fornello" organizzato da Mutti e conoscero' di persona alcune blogger finalmente...come Silvia di Acqua e farina....che bello non vedo l'ora!
Oggi ho tante cose da fare quindi sono veloce e passo subito alla ricetta....una ricetta tipica sarda....e vi auguro un bellissimo weekend anche se il tempo purtroppo e' quello che e'!


RAVIOLINI ALLE MANDORLE COTTI AL FORNO INGREDIENTI Ripieno: 
  • 300g di farina di mandorle dolci 
  • 270g di zucchero 
  • 60g di acqua 
  • Scorza grattugiata di 1 limone 
  • 1 fiala di acqua fior d’arancio 
Per la sfoglia: 
  • 250g di farina 
  • 25g di strutto 
  • 1 pizzico di sale 
  • Acqua tiepida
  • Un goccio di marsala (facoltativo) 
Glassa: 
  • 300g di zucchero a velo 
  • 50/60g di acqua 
  • 1 fiala di acqua fior d’arancio  
Preparate il ripieno: In una pentola fate bollire l'acqua con la scorza del limone grattugiata. Versate lo zucchero e fatelo sciogliere completamente fino ad ottenere uno sciroppo. Aggiungete la farina di mandorle, l’acqua fior d’arancio e mescolate energicamente con un cucchiaio di legno. Quando l’impasto é sodo fatelo raffreddare completamente. Preparate i raviolini: In una ciotola mescolate la farina, un pizzico di sale e dell’acqua tiepida. Amalgamate bene gli ingredienti e aggiungete lo strutto. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Stendete la sfoglia finissima, circa 2mm e tagliatela a strisce lunghe e alte circa 8cm. Disponete al centro della sfoglia una noce di ripieno di mandorle. Ricoprite con dell'altra sfoglia e formate i raviolini. Cuocete i ravioli per qualche minuto in forno a 170ºC. Non dovrebbero dorare. Preparate la glassa semplicemente mischiando lo zucchero a velo con l’acqua fior d’arancio e l’acqua. Deve risultare liscia e densa. Decorate i raviolini con la glassa e delle palline argentate.



You Might Also Like

6 commenti

  1. sono bellissimi e immagino che buoni!!
    Bravissima Nicoltta, un bacione

    RispondiElimina
  2. Golosissimi, li mangerei tutti. Ciao.

    RispondiElimina
  3. ciao cara... mi ricordano di un dolcetto sardo che adoravo ma di cui non ricordo il nome! un bacione

    RispondiElimina
  4. si infatti..dici che sono sardi..ma come si chiamano? baci

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE