Dolci

Una dolce "brioche"!!!

giovedì, settembre 06, 2012


 For the English version click here!!!
Buongiorno a tutti!!!! Una brioche per la colazione di oggi?
Appena ho pubblicato queste foto su facebook tutti su a chiedermi la ricetta, in effetti anche se le foto non sono bellissime( si lo so non e' una novita') sembrano veramente invitanti e buone...e lo sono veramente!!! Unica cosa e' che non sono molto dolci perche' volevo qualcosa da gustare con il mio classico English tea a colazione, ma non troppo dolce, e infatti ho usato del miele al posto di una percentuale di zucchero. Poi ho usate il latte scremato quindi diciamo che non sono neanche molto grasse no?
Con questa ricetta partecipo anche al contest di Monica sull'amicizia. Perche' cosa c'e' di piu' dolce dell'amicizia? Queste brioche mi ricordano tantissimo le colazioni al bar con la mia carissima amica Sara. Ogni mattina prima di andare a lezione all'universita' o prima di passare una giornata di studio in biblioteca facevamo sosta al bar per una brioche.


DOLCI "BRIOCHE"

INGREDIENTI:
  • 240g di farina manitoba 
  • 10g di farina di riso
  • 1 uovo piccolo
  • 50g di burro morbido
  • 60-80g di latte scremato
  • 7g di lievito di birra fresco
  • 2 cucchiai di miele mille fiori
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • Essenza di vaniglia
  • 1 goccio di latte (per spennellare)
  • 1 uovo piccolo (per spennellare)
  • granella di zucchero

Prima di tutto sciogliete il lievito nel latte tiepido. Nella ciotola della planetaria unite le farine, lo zucchero, il miele, la vaniglia, la scorza del limone e il latte con lievito e impastate con la foglia. Amalgamate bene gli ingredienti e poi iniziate ad aggiungere i grassi partendo dall'uovo. Incordate bene l'impasto a bassa velocita' e cambiate la foglia con il gancio. Aggiungete il burro morbido tagliato a dadini in tre volte, assicurandovi che il burro sia ben incorporato prima di aggiungere la dose successiva. Fatte incordare bene l'impasto prima a velocità bassa e poi a velocita' medio-alta per qualche minuto. Quando si stacca completamente dalle pareti (vedi la foto n.2), e' liscio e semilucido e' pronto. Potete fare anche la prova del velo per sicurezza. Coprite l'impasto e fatte lievitare per un paio d'ore o almeno fino al raddoppio. Per me ci volute circa 2 ore in una giornata non troppo calda ma piovosa. Riprendete l'impasto e dividetelo in 6 o 7 palline e formate le brioche. Io le ho formate nei modi piu' semplici che mi e' venuti in mente. Con ogni pallina ho formato dei cordoncini, abbastanza lunghi poi ho formato un piccolo cerchio in una estremita' del cordoncino e ho arrotolato la parte rimanente del cordoncino dentro il cerchio.Mentre per formare le brioche lunghe ho semplicemente piegato il cordoncino e incrociato i due lati (Non e' molto facile da spiegare ma vedrete che saranno belle in qualunque modo decidiate di farle).Spennellate le brioche con l'uovo sbattuto con un goccio di latte, spolverate con la granella di zucchero e cuocete nel forno caldo a 180ºC per circa 15/20 minuti.Nota: Io uso la farna di riso perche' tendo a congelare tutto, ma non e' necessaria.  Con la farina di riso le brioche una volta scongelate e riscaldate saranno come appena sfornate!










You Might Also Like

17 commenti

  1. la foto rende benissimo la bontà che hai creato e la variante del miele mi piace molto.. complimenti

    RispondiElimina
  2. li avevo visti su fb! che belli!

    RispondiElimina
  3. mamma mia nico ...sto giusto giusto facendo colazione e go provato ad allungare la manina per prenderne uno ma ahimè niente...che buoniiiiiii )))

    RispondiElimina
  4. Ma che bontà! Si possono ordinare?

    RispondiElimina
  5. Nicoletta grazie è bellissima questa ricetta io vorrei provare a farli e mi piace la sostituzione che hai fatto con il miele. E' vero la colazione con un'amica è la cosa più dolce che c'è. un bacio grande:) vado ad aggiungere...

    RispondiElimina
  6. che meraviglie di brioches! questa me la devo segnare assolutamente!!! :)

    RispondiElimina
  7. ma sono bellissime! ci credo che ti hanno chiesto la ricetta..molto bel fatto l'impasto, davvero brava! baci :-X

    RispondiElimina
  8. Ciao!
    Hai fatto bene... le brioche, come l'amicizia, non devono essere stucchevoli!
    Queste sembrano davvero superlative.

    ^_^
    roberta

    RispondiElimina
  9. Mi sono innamorata delle tue brioches, posso fare l'impasto con il bimby? Sono una tua nuova lettrice, se ti va di contraccambiare, ci farebbe piacere. Buona giornata e complimenti per il tuo bellissimo blog.

    RispondiElimina
  10. Ciao! bello il tuo blog, ricco di ricette e spunti creativi!
    Mi unisco fra i tuoi sostenitori per non perdermi le tue prossime realizzazioni!
    Ti aspetto da me, se ti va, per condividere tante nuove idee culinarie!
    A presto!

    RispondiElimina
  11. Lìamicizia è una delle cose piu' importanti della vita. Fantastiche le tue brioches. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  12. ciao bella Nico, lo sponsor mi chiede se sull'immagine del vestito puoi inserire il loro link a Zalando. Grazie :) baci buone vacanze

    RispondiElimina
  13. Ciao, che fantastica ricetta :) Bravissima! Passa anche da me se ti va e unisciti ai lettori .. Abbiamo bisogno di supporto! Eccoti il link : http://duecuorieunapadella.blogspot.it/
    Un bacione

    RispondiElimina
  14. davvero molto invitante questa brioche, da provare sicuramente. ma se volessi farla con solo miele? basta omettere lo zucchero? se ti va, passa anche per il mio blog... chissà potresti trovare qualche ricetta di tuo gusto :) ciao ilaria
    blog.giallozafferano.it/ilariakitchen/

    RispondiElimina
  15. ciao, grazie per aver condiviso questa ricetta. oltre ad essere buone, sono bellissime! vorrei chiederti: è possibile farle con farina integrale ed omettendo l'uovo? Grazie ancora, ciao lori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lorella, scusa il ritardo ma ho letto il tuo messaggio solo ora. Grazie del complimento! Allora per farina integrale penso non ci siano problemi. Io ormai uso solo farine macinate a pietra tipo 2 (come la farina bio buratto del molino marino)....per l'uovo sinceramente non ho mai fatto brioche senza uovo ma credo non ci siano problemi. Dovresti ribilanciare i liquidi e i grassi pero'....certo cambia il gusto e la consistenza credo della brioche!

      Elimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE