Secondi di carne

Boeuf Bourguignon di Julia Child....

sabato, marzo 26, 2011

For the English version click here!!!!
Questi giorni il mio compagno un po stufo di vedermi fare sempre il pane mi ha chiesto perche' non faccio un po piu' spesso delle ricette diverse a base di carne o delle verdure diverse....
Ecco in effetti ultimamente ho postato tantissime ricette di pane, che poi non e; che mangiamo cosi' tanto pane in casa...Quindi guardando un po qua e la su internet mi sono ricordata che avevo visto delle ricette di Julia Child, che io sinceramente ho conosciuto solo dopo aver visto il famoso film....e avevo proprio visto la ricetta della bourguignon. Marcello mi ha trovato le ricette originali e cosi' ho creato finalmente qualcosa di diverso e veramente buono!!!!
Purtroppo ho fatto un po di errori, ho tagliato la pancetta troppo fine e quindi dopo 3 ore di cottura in forno ne e' rimasta ben poca, non ho trovato il timo fresco e quindi purtroppo mi sono accontentata di usare quello secco...ma ovviamente non e' la stessa cosa. Poi seguendo il consiglio del mio compagno non ho comprato le cipolline ma ho usato delle cipolle grandi che poi ho tagliato a spicchi...ecco decisamente non e' la stessa cosa!!!!
Comunque e' venuta buonissima lo stesso e consiglio a tutti questo piatto, certo la preparazione e' alquanto lunga ma ne vale veramente la pena.
Julia Child dice che la tradizione francese e' servirla con le patate lesse, ecco io volevo fare qualcosa di diverso e ho fatto le patate duchessa, un'altra famosa ricetta francese.
Ed ecco a voi tutta la ricetta tradotta!!!

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
170 gr di pancetta
1,4 kg di spezzatino di manzo (tagliato in cubetti di circa 5 cm)
1 carota tagliata a fettine
1 cipolla tagliata a fettine
1 cucchiaino di sale
1/4 di cucchiaino di pepe
2 cucchiai di farina
3 tazze di vino rosso corposo come un Bordeaux- St. Emilion, Burgundy o un Chianti (io ho usato un Chianti)
2/3 tazze di brodo di manzo
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
2 spicchi d’aglio schiacciati
1/2 cucchiaio di timo
1 foglia di alloro spezzettata
18/24 cipolline
450 gr di funghi


Togliere la cotenna e tagliare la pancetta a bastoncini. Cuocere la cotenna e la pancetta in 350 ml di acqua per 10 minuti. Scolatele, asciugatele e tenetele da parte. Riscaldate il forno a 230º. Rosolate la pancetta nell'olio a fuoco moderato per 2 o 3 minuti. Trasferitela con l'aiuto del mestolo forato in un piatto. Riportate la casseruola sul fuoco e riscaldate bene il grasso prima di rosolare il manzo.Asciugate la carne con un tovagliolo di carta ( e’ molto importante questo altrimenti la carne non dora) e rosolatela, pochi pezzi per volta, nell'olio e grasso della pancetta ben caldi facendo in modo che tutti i lati rimangano belli dorati. Scolateli e conservateli nel piatto assieme alla pancetta. Nello stesso grasso dorate le verdure e poi scartate il grasso.Versate il manzo e pancetta nella casseruola e conditeli con sale e pepe. Cospargeteli con la farina e sistemate la casseruola senza il coperchio nella parte centrale del forno lasciandola per 4 minuti.Trascorso questo tempo, fuori dal forno, date una bella mescolata e infornate di nuovo per altri 4 minuti.
(Questo fa in modo che la farina si dori e che ricopra la carne con una crosticina).
Abbassare la temperatura del forno a 160º.
Versate il vino ed il brodo in modo che la carne ne venga ben ricoperta. Aggiungete il pomodoro concentrato, l'aglio, le erbe e la cotenna. Portare ad ebollizione a fuoco medio. Poi coprite la casseruola e infornatela sistemandola nel terzo scomparto inferiore del forno regolandone la temperatura in modo che il liquido sobbollisca piano piano per circa 3 ore o 4 ore
La carne è pronta quando la forchetta vi penetra facilmente.
Mentre la carne sta cuocendo nel forno, preparate le cipolline ed i funghi.
In una padella capiente riscaldate l'olio ed il burro e aggiungete le cipolline. Fatele saltare con delicatezza a fuoco medio per circa 10 minuti in modo che si dorino il più possibile uniformemente, senza rompersi.
Versate il brodo, condite a piacere, aggiungete le erbe e coprite. Fate cuocere per circa 40-50 minuti il tempo necessario a che le cipolle rimangano perfettamente tenere, conservando però la loro forma, ed il liquido è quasi del tutto evaporato. Rimuovete le erbe e tenete da parte le cipolline.

Per quanto riguarda i funghi riscaldate l' olio ed il burro in una padella a fuoco vivace. Aggiungete i funghi e mescolateli muovendo la padella per circa 5 minuti. Appena risultano dorati, toglieteli dal fuoco e teneteli da parte fino al momento dell'uso.
Quando la carne è cotta, passate i suoi succhi di cottura attraverso un colino appoggiato su di una pentola. Pulite la casseruola con un panno pulito e rimetteteci la carne e la pancetta. Aggiungete infine le cipolline ed i funghi.
Sgrassate la salsa e fatela bollire per 1-2 minuti, togliendo l' eventuale grasso che dovesse venire a galla. Dovreste ottenere circa 550-600 ml di una salsa così densa da ricoprire perfettamente il dietro di un cucchiaio senza quasi scivolare. Se dovesse risultare ancora troppo liquida fatela addensare facendola bollire fino a che ha raggiunto la giusta consistenza. Se invece risultasse troppo densa, allungatela con il brodo. Condite a vostro piacimento. Versate la salsa sopra la carne e le verdure.

Se lo servite subito: Coprite la casseruola e fate sobbollire per 2-3 minuti, bagnando di tanto in tanto la carne e i vegetali con la salsa.
Servitelo nella sua casseruola oppure trasferitelo in un vassoio accompagnandolo con patate lessate, pasta o riso bollito e decoratelo con il prezzemolo.

Se lo servite il giorno dopo: Fatelo raffreddare prima di metterlo in frigorifero. 15/20 minuti prima di servirlo, riscaldatelo sul fuoco portandolo a bollore e poi coprire la casseruola e facendolo cuocere piano piano per circa 10 minuti, bagnandolo di tanto in tanto con la sua salsa.




You Might Also Like

10 commenti

  1. Uh julia child!
    belal ricetta!
    buona giornata baci!

    RispondiElimina
  2. buonissima poi con il puccino (con la quale userai il tuo pane) che golosità !!! In estate non ti sarà difficile comprar euna piantina di timo presco , tempo però che con il tuo lavoro il mantenimento di piante aromatiche non è l'ideale . Io te la scopiazzo questa ricetta :-))

    RispondiElimina
  3. ma che bella ricetta....la copio anche se non so quando mi verrà l'ispirazione x farla, è bella impegnativa!!!!!!
    COMPLIMENTI A TE!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. che buona che dev'essere! ci credo che sia bella impegnativa ma a volte, con certe ricette ne vale davvero la pena!
    complimenti,
    baci
    manu

    RispondiElimina
  5. Direi che ti è venuto perfetto!!! Un bacio...

    RispondiElimina
  6. mamma mia Nicoletta è perfetto e splendidamente eseguito! bravissima! baci

    RispondiElimina
  7. Niky questa boeuf bourguignon e' molto invitante, mmmmmmm in quel sughetto squisito ci farei una bella scarpetta con il pane del post precedente. La ricetta anche se un po' laboriosa, ehehe mi ci vorra' un intero day off ;-) prima o poi ci devo provare a cucinarla anch'io.
    Well done per la versione in inglese del blog.

    RispondiElimina
  8. Grazie mille a tutte e anche a Umberto!!!!! e' veero e' impegnativa ma ne vale veramente la pena!!!! ricetta bellissima!!!! scoppiazzero' altre ricette di Julia Child....il libro sembra bellissimo!!! Grazie mille per le vostre visite!!!!

    RispondiElimina
  9. Che bontà, anche io da quando ho visto il film la voglio fare, ma ancora sto pensando come sostituire le cipolle visto che mio marito non le mangia, sicuramente lo farò con i porri! Ciao

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

SUBSCRIBE