Pane

Pane casereccio!!!!

venerdì, gennaio 28, 2011

For the English version click here!!!

Circa due settimane con delle mie care amiche abbiamo deciso di fare un'esperimento interattivo, abbiamo deciso di provare a fare qualcosa non troppo complicato visto che alcune ragazze non avevano mai impastato a mano e quindi mai provato a fare il pane in casa.....La mia carissima amica Ila
ci ha suggerito una ricetta delle sorelle Simili, il pane casereccio o simil bolognese, un pane a pasta dura.
Non avendo mai provato questo tipo di pane ero proprio eccitata di fare questo esperimento!
Avevo una gran voglia di provare a fare tutte quelle bellissime forme, ho comprato subito il libro meraviglioso delle Sorelle Simili e via con l'esperimento, riuscitissimo poi....tutte quante abbiamo fatto dei bellissimi panini anche se le forme non erano perfette(almeno le mie), ma come dicono le sorelle il forno perdona molte cose!
Ecco a voi la ricetta, provatela e' veramente facilissima e il pane e' buonissimo!!!!
A me sono usciti 7 panini, devo dire molto piccoli, forse l'ideale e' dividere l'impasto in 5. E ovviamente ringrazio tanto le mie amiche Maggioline per la bellissima esperienza e per esserci sempre per me!!!!

INGREDIENTI
IL FONDO:
50g di farina 0
25g di acqua
2g di lievito
Mettete la farina in una tazza(ciotola), fatte una piccola fontana al centro della quale sbriciolerete il lievito, scioglietelo con l’acqua e raccogliendo la farina tutt’attorno, formate un piccolo impasto; coprite con un piatto(o pellicola trasparente) e lasciate lievitare a temperatura ambiente per tutta la notte, 8-10 ore.
L’IMPASTO:
300g di farina
130g di acqua
10g di lievito di birra
15g di strutto, un cucchiaio raso
15g di olio, un cucchiaio oppure solo 30g di olio
5g di sale, un cucchiaino raso (io ne ho messo un po di più)

PROCEDIMENTO:


Fate la fontana, mettete al centro il lievito di birra sbriciolato ed il fondo a pezzetti, versatevi sopra l’acqua e lavorando con la punta delle dita,riducete il tutto ad una poltiglia; poi unite il resto degli ingredienti,amalgamate bene fino ad ottenere un impasto duro.

Battetelo con il mattarello per alcune volte, fino ad ottenere una superficie liscia e ben amalgamata (io ho impastato con le mani ho battuto 3 volte con il mattarello, rimpastato con le mani e ribattuto 3 volte con il mattarello. Ho fatto questo per circa 8 volte).
Formate, disponete sulla teglia, coprite con carta da cucina bagnata e leggermente strizzata. Questa pezzatura dovrà lievitare circa 50 minuti. Mettete in forno a 220º, abbassate subito a 200º e cuocete 10 minuti,abbassate ancora a 180º e cuocete per altri 30 minuti circa.
Per pezzature più piccole, riducete i tempi di lievitazione e di cottura.
I FORMATI:
Per tutti i formati i primi movimenti sono gli stessi:
  • spezzare l’impasto a seconda del peso desiderato;
  • formare delle palline;
  • spianarle con il mattarello formando delle pizzette;
  • arrotolare e formare dei filoncini non troppo grossi (circa 2-3 cm di diametro);
  • adagiarli verticalmente e assottigliarli a circa 1/2 cm di spessore.
Avrete così ottenuto le “Pastelle”.
Quando tutte le pastelle saranno pronte, passare ai vari formati.








You Might Also Like

9 commenti

  1. ho da tempo segnato questo pane da provare... ed ora che l'hai fatto tu, spiegato così bene anche nella formatura............ lo farò presto!, grazie mi sei stata di aiuto! un bacione ELY

    RispondiElimina
  2. sono tutti meravigliosi, che belle forme gli hai dato :-)))) ciao Ely

    RispondiElimina
  3. quante forme bellissime ci hai dato, certamente più simpatici e originali. bravissima! Smack!

    RispondiElimina
  4. wow!!! anche io ho fatto il pane in casa, proprio ieri, ma mi sono limitata alla pagnotta tonda... qui invece sono forme da artista!!! Sono bellissime, complimenti :o)

    RispondiElimina
  5. Ciao!!! Grazie per il tuo commento sul mio blog e per le cose carine che mi hai scritto!!! Guarda...i macarons per me sono diventati un'ossessione, in questo periodo..sto sperimentando in continuazione :-D
    Comunque ho scoperto il perchè non mi erano venuti: c'era troppo albume, poichè le uova erano molto grandi, evidentemente!! Questo è successo perchè il libro "I love macarons" non mette il peso in grammi ma dice semplicemente il numero di albumi...cosa pericolosissima, perchè da una volta all'altra le uova son sempre diverse come grandezza e basta poco per sballare le proporzioni!!! Se usi la ricetta di quel libro, mi raccomando pesa gli albumi considerando 30 g per ognuno (quindi per 3 albumi 90 grammi): io ci ho provato e come per magia la ricetta mi è venuta di nuovo bene!!
    Un bacione grande, a presto! :-))

    RispondiElimina
  6. PS: che scema che sono, mi stavo dimenticando di farti i complimenti per questi panini meravigliosi!!! Adoro il pane..sarà una delle mie prossime sperimentazioni! :-D
    A presto!

    RispondiElimina
  7. Sembrano buonissimi.
    Ciao
    Passa da me a ritirare un premio.
    A presto Luisa

    RispondiElimina
  8. che belle forme, devono essere buonissimi!
    ci siamo incrociate nella bacheca facebook di Chabb e ho seguito il link, complimenti per il blog, al quale mi iscrivo.
    a presto

    RispondiElimina
  9. Complimenti!!!! Sei stata bravissima!!!!
    Anch'io devo andare a comprare il libro delle Sorelle Simili!!!
    Buon week end

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

Like us on Facebook

SUBSCRIBE