Pane

Pane all'olio

sabato, aprile 24, 2010


Come vi ho già scritto impastare e' quello che preferisco fare in cucina........mettere le mie mani nell'impasto...maneggiarlo in tutti i modi...tira qua....tira la...mi rilassa veramente tanto e poi mi tiene impegnata nelle giornate uggiose come oggi.

Sono sempre alla ricerca di nuove ricette da sperimentare, guardo tutti gli album delle bravissime cuoche del forum "al femminile", seguo con passione i loro blog che mi insegnano veramente tanto. Questi giorni cercando una ricetta per mia sorella per il pane all'olio ho ritrovato la ricetta della famosa "Paoletta".......che avevo provato tanto tempo fa.
L'ho ritrovata nel blog "anice e cannella" (http://aniceecannella.blogspot.com).
Che dirvi questa ricetta e' stupenda, come d'altronde tutte le sue ricette.....I panini sono morbidissimi e gustosissimi.

Ingredienti:

(Queste sono le dosi che ho usato io)

300g di farina 0 ( io ho usato la manitoba)
160g di acqua
4g di sale
20 g di olio evo
12g di lievito di birra fresco
3g di strutto
1 tuorlo piccolo

mentre le dosi e il procedimento che trovate nel blog "Anice e cannella" sono queste:
procedimento
600 gr farina 0
315
gr acqua
35
gr olio evo
7
gr sale
12
gr di lievito di birra fresco
5
gr strutto
1 tuorlo piccolo (o metà di 1 grande)

Procedimento:

Far sciogliere il lievito nell'acqua, nel frattempo mettere la farina in una ciotola capace, poi versarvi piano piano l'acqua con il lievito (in questo modo si assorbe meglio) e iniziare ad impastare o a mano o nell'impastatrice. Aggiungere il sale e, dopo che l'impasto inizia ad incordare, il tuorlo, poi l'olio e lo strutto. Impastare bene per circa 20 minuti e far lievitare ben coperto per circa 1 ora e 1/2.
Riprendere ora l'impasto, sgonfiarlo sulla spianatoia e spezzare in pezzi da 90/100 gr circa. Proseguire lavorando il pane con le forme che ci suggerisce la fantasia.
Mettere il pane formato sulle teglie coperte da carta forno e coprire con un panno umido, vaporizzando ogni tanto. Far lievitare 1 ora, pennellare di olio evo e infornare a 220° con un pentolino di acqua messo in forno appena acceso.
Dopo 10/15 minuti, togliere l'acqua e proseguire la cottura a 190° fino a doratura.

Provateli perché ne vale veramente la pena....in un paio d'ore si fanno dei panini leggerissimi e veramente buoni!!!!!


You Might Also Like

2 commenti

  1. Belli questi panini, e certamente buoni...
    Ginger

    RispondiElimina
  2. sai che questo è il mio pane preferito? e l'ho consigliato anche ad un'amica che non lo molla più! troppo buono!!

    RispondiElimina

I commenti volgari, maleducati e anonimi verranno cancellati!
Grazie per i vostri commenti!!!

Google+ Badge

SUBSCRIBE